Giorgio Benevelli - Trofeo Cimurri

Vai ai contenuti

Menu principale:

Giorgio Benevelli

IL TORNEO > CHIARINO VISTO DA...
Presidente Tricolore Reggiana

Il suo entusiasmo nel nostro impegno

Quando la famiglia Cimurri mi ha manifestato la volontà di organizzare questo torneo di calcio, il pensiero è ritornato immediatamente all’entusiasmo con cui due anni fa Chiarino accolse la mia proposta di fondare una scuola calcio, espresso molto chiaramente nel discorso di “battesimo”, in cui ribadì quanto fosse importante battersi affinchè lo sport professionistico restasse a Reggio come traino e positiva emulazione per quello che lui definiva lo sport vero, cioè l’insieme di tutto il movimento giovanile.

 

Per questo, come presidente della Tricolore Reggiana, unitamente al Comune e alla Provincia di Reggio Emilia, alla FIGC ed al CONI, ho voluto che l’ideale abbraccio dei nostri 150 ragazzi a Chiarino, venisse esteso ai mille giovani atleti che parteciperanno alla kermesse.
Desidero ringraziare le società di calcio della nostra provincia che hanno risposto a questo invito offrendo una disponibilità personale e logistica, che ci dà la misura di quanto Chiarino fosse conosciuto e stimato.
Un ringraziamento sincero va al comitato d’onore ed al gruppo degli “Amici di Chiarino” che con la loro qualificata rappresentanza, oltre a dare lustro a questo torneo per le cruciali funzioni svolte nell’ordinamento civile e di uomini di successo nello sport e nello spettacolo, rappresentano i migliori esempi per i nostri ragazzi ai fini della formazione giovanile.
Alla famiglia Cimurri, infine, la mia riconoscenza personale e della società che rappresento, per un attestato di stima che cercheremo con tutte le nostre risorse di onorare nel migliore dei modi, come Chiarino merita.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu