REGOLAMENTO - Trofeo Cimurri

Vai ai contenuti

Menu principale:

REGOLAMENTO

ESORDIENTI

Categoria Esordienti





REGOLAMENTO TECNICO
13° TORNEO CITTA’ DI REGGIO EMILIA “CHIARINO CIMURRI”
CATEGORIA ESORDIENTI
Organizzazione
L’A. C. Tricolore Reggiana indice ed organizza un Torneo a carattere Regionale denominato “Torneo Città di Reggio Emilia – Trofeo Chiarino Cimurri” che si disputerà dal 2 Maggio al 3 Giugno 2017
Categorie
Il torneo è riservato ai calciatori appartenenti alla Categoria Esordienti a 11, nati dal 01/01/2005 al 31/12/2006
Prestiti
Ad ogni societa’ e’ consentito l’utilizzo in ogni gara ufficiale di Nr. 2 ( Due) giocatori in prestito, non intercambiabili e validi per l’intera durata del torneo ( da precisare sull’elenco formazione presentato all’arbitro) purche’ accompagnato da regolare “nulla osta” rilasciato dalla societa’ di appartenenza e consegnato ai responsabili dell'organizzazione prima della prima partita disputata, che non potra’ essere compresa tra quelle partecipanti
Elenco Giocatori
Le società partecipanti dovranno presentare all’Organizzazione del Torneo, prima del suo inizio, l’elenco dei calciatori che intendono utilizzare fino ad un massimo di 25
Dopo l’avvenuta consegna non verranno prese in considerazione modifiche a tali elenchi
Nella distinta da presentare all’arbitro prima dell’inizio della gara dovranno essere indicati un massimo di 18 giocatori
Sostituzioni
Sono consentite Nr. 7 sostituzioni, indipendentemente dal ruolo, in qualsiasi momento della gara
Formula del Torneo
Le 28 squadre partecipanti vengono suddivise in 7 Gironi Ogni squadra incontrerà le altre del girone in partite di sola andata  Al termine le prime 2 classificate piu’ le due migliori terze disputeranno Ottavi di finale,  Quarti di finale, quindi le Semifinali e le Finali
Tempi di gara
Le gare si svolgeranno in n. 2 tempi della durata di 25  minuti ciascuno. Le partite si giocano 11>11 su campi di dimensioni regolamentari con porte regolamentari e utilizzo di palloni Nr. 4
Classifiche
Le classifiche saranno redatte in base ai seguenti criteri:
3 punti per la vittoria;  1 punto per il pareggio; 0 punti in caso di sconfitta
In caso di parità di punteggio valgono i criteri in ordine elencati:
1. Esito degli incontri diretti
2. Differenza reti negli incontri diretti
3. Differenza reti sul totale degli incontri
4. Maggior numero di reti segnate
5. Sorteggio
Tempi supplementari e calci di rigore
Per Ottavi di Finale e Quarti in caso di parita’ si procede subito all’esecuzione di Nr. 5 calci di rigore i tempi supplementari sono previsti per semifinali e finali. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, dopo 2 tempi supplementari di 5’ ciascuno e perdurando la parità, si procederà all’esecuzione dei calci di rigore ( 5 per ogni squadra)
Arbitri
Le gare saranno dirette da arbitri C.S.I.
Squadre
La societa’ prima nominata in elenco (programma) deve :
Cambiare le propie maglie se giudicate dall’arbitro simili  o comunque atte a creare confusione per somiglianza di colare alla squadra avversaria
Ogni squadra ha l’obbligo di mettere a disposizione per ogni gara un propio tesserato che dovra’ fungere da addetto all’arbitro
Disciplina del Torneo
La disciplina del Torneo viene espletata dal Giudice Sportivo del Centro Sportivo Italiano
E’ previsto comunque l’automatismo delle sanzioni secondo le seguenti modalità: il giocatore espulso è automaticamente squalificato per la gara successiva, salvo una sanzione maggiore inflitta dal Giudice Sportivo; alla seconda ammonizione, scatta automaticamente la squalifica per la partita successiva
Reclami
Eventuali reclami dovranno essere presentati entro 30 ‘ dalla fine della gara, accompagnati dalla tassa di € 50,00
Copia del reclamo dovrà essere consegnata alla controparte sempre nei termini dei 30‘
Giocatori Esclusi dalle gare
Non potranno prendere parte alle gare pena la perdita delle stesse (art.7 CGS) i calciatori non tesserati nella categoria,  calciatori sprovvisti di nullaosta, i calciatori squalificati a termine e quelli in attesa di giudizio
Visite Mediche
È obbligo per i calciatori di qualsiasi categoria essere coperti dalla certificazione medica per la stagione sportiva 2015/2016 prevista per la categoria. I presidenti delle società sono diretti responsabili di eventuali omissioni sanitarie e assicurative sui propri calciatori tesseratiTutti gli Atleti o dirigenti che prendono parte ad una gara del Torneo debbono essere Tesserati con tessera di Attività Ricreativa – flexi  C.S.I.       Possono usufruire delle tessere Atleti CSI, le squadre che si iscrivono al torneo con la propria denominazione o quella dello Sponsor. Tutte le  tessere debbono essere in validità
Responsabilita'
Il comitato organizzatore, declina ogni responsabilita' per quanto possa accadere prima,durante e dopo le gare salvo quanto previsto dalla parte assicurativa del cartellino CSI
Norme Generali
Per quanto non previsto dal presente regolamento, valgono le disposizioni dei Regolamenti del Centro Sportivo Italiano
Comitato del Torneo
Sarà predisposto un Comitato di Torneo che, sarà responsabile per qualunque disputa, protesta, reclamo o circostanza non prevista. Il Comitato sarà composto dalle seguenti persone:

Responsabile Torneo: Tavaglione Mario-Chiminazzo Andrea
Vice Responsabile Torneo: Prati Riccardo-Spirito Antonio
Membri: Cilloni Paolo – Pagliani Carlo

Il Comitato non accetterà proteste o reclami sulle decisioni prese dagli arbitri.
Il Comitato provvederà a segnalare alla federazione di competenza ogni giocatore e ogni membro delle delegazioni partecipanti ritenuti colpevoli di condotta antisportiva durante il torneo

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu